martedì 27 febbraio 2007

TESTEaGROVIERA


LA TESTA A GROVIERA : è una sindrome molto diffusa negli ultimi decenni, ed in continua crescita. Si prevede nei prossimi 10 anni solo in Italia un aumento del 300% di teste a groviera.

LE CAUSE : le cause accertate della diffusione di questo male del secolo sono : la televisione - la pubblicità - i luoghi comuni - le sigle dei cartoni animati - i cellulari - i regalini nelle merendine - le suonerie dei telefonini - le bionde in classe A - il lavaggio strade... e molteplici altre cause non ancora scientificamente identificate e provate.

I SINTOMI : il sintomo più caratteristico della sindrome è la perdita totale di memoria per nozioni di un certo valore culturale (qualunque esso sia), nonostante sia provato che tali nozioni siano state studiate e/o coscientemente interiorizzate dal malato. A queste lacune mnemoniche (da qui il termine GROVIERA che rimanda ai noti fori dell'apprezzato formaggio), si accompagna tuttavia una spiccatissima capacità di memorizzare nozioni assolutamente inutili e di scarsissimo, se non addirittura nullo, valore culturale.

Il malato si ritrova spesso a ricordare involontariamente la seppur minima e non degna di nota informazione legata alla sfera del gossip, alla pubblicità fine a se stessa, dibatte con una precisione meticolosa della perfetta sequenza di uscita sul mercato dei regalini delle uova kinder e di come fosse più accattivante la forma del tegolino (1ma produzione), rispetto al secondo (che in realtà era un trancino spacciato per tegolino) e di come in terza produzione sia tornato in auge il formato tradizionale della nota merenda, solo un po' allungato longitudinalmente...
Oppure il malato si ritrova infarcito di informazioni dettagliatissime, ma di ignota provenienza, riguardanti meteore approdate in televisione o nello STARLET system anche per pochissimi mesi.

Questo blog è nato per discutere di questo male, debellarlo o conviverci costruttivamente.



18 commenti:

zZ ha detto...

Nooooo!!!

Il piccolo mugnaio bianco! :D

Carmela ha detto...

ecco un esempio di ignaro affetto da TaG. Anche lui tra i buchi del groviera ha scovato a sua insaputa la memoria del "piccolo mugnaio bianco"...

nabuchadnezzar ha detto...

Non dobbiamo dimenticare che la malattia della "TESTA A GROVIERA" risulta più subdola di quanto si possa immaginare.
Non solo fa nascere discussioni sulla raffinata pittura "a mano" del coccodrillo "Giotto Panciotto" ma riesce a corrompere anche quei pensieri-conversazioni scaturiti dall'unico neurone intelligente rimasto nel cervello.
Vi faccio un esempio:
Tre individui a caso guardano insieme il film "snatch", c'è chi commenta la regia, c'è chi elogia la colonna sonora, chi intavola una discussione sulla buona recitazione degli attori e subito dopo, una di queste persone,appena sentita la battuta pronunciata dal personaggio "Testarossa"che strepita "Mohamed ti spacco il culo Bruce Lee" dice:
"Sapevate perchè Van Damme è così elastico e riesce a fare la spaccata?perchè quando era giovane ha fatto danza classica".
Questo è un tipico sintomo di "Grovierizzazione": le nozioni importanti vengono sostituite con argomenti frivoli e privi di interesse.
Analizzando il filo logico dell'esempio sopracitato quindi abbiamo:
NOZIONI SUL FILM (quasi completamente cancellate e ormai del tutto sfruttate)-MOHAMED ALI' (conoscenze resettate) - BRUCE LEE (conoscenze resettate)- ARTI MARZIALI (qualcosina mi viene in mente) = VAN DAMME IN VERSIONE BALLERINA!!
Vi prego aiutatemi

Lucia ha detto...

Lo confesso, anche io sono vittima della tragica sindrome. Il medico che mi ha in cura continua a dirmi che si può guarire, ma le speranze si affievoliscono giorno dopo giorno.

E comunque aggiungo alla variante Tegolino anche il Soldino: sorta di tegolino ricoperto di cioccolato fondente (?) con svettante soldo di cioccolato al latte sulla cubica sommità. Indimenticabile!

ha detto...

Se lavorassi in una salumeria, saprei distinguere il prosciutto dal salame, il gorgonzola dal parmigiano, il pecorino dal taleggio, ma chissà se sarei in grado di distinguere i clienti affetti dalla patologia "TESTE A GROVIERA"... Nel mio piccolo ho imparato a leggere i cartellini, le etichette e se sul display di un distributore di benzina c'è scritto "selezionare erogatore", non mi precipito alla pompa, estraggo la pistola e comincio ad inveire contro tutti i benzinai della terra perchè la benzina non viene erogata... SE C'E SCRITTO "SELEZIONARE EROGATORE" un motivo ci sarà.(Chiaro caso di sindrome "Testa a Groviera" aggravata dal morbo "NON FUNZIONA MAI NULLA"). :-/

sprinzio ha detto...

Vittime... non lo siamo tutti?

ah ah ah ah. Scusatemi.. no... è piu forte di me. Credo di essere già passato al lato oscuro della forza. Si, decisamente.

kromakee ha detto...

Salve a tutti, io stamattina durante una conversazione di tutto rispetto con una mia collega mi sono ritrovata a puntualizzare "eh, ma lo sai chi è morta? l'attrice di Sally Spectra di Beautiful" e lei di risposta "noooo davvero?" e io, infarcita di saccenza sull'argomento "si si, giusto qualche settimana fa..."

kromakee ha detto...

Non posso esimermi dal comunicarvi un altro attacco del morbo. Sempre in lieta conversazione con la mia collega (chiamiamola LUDMALLA), improvvisamente irrompe prepotentemente nella mia testa una canzone che non posso fare a meno di cantare : IF YOU DON'T KNOW ME BY NOOOOW... immediatamente cerco nella memoria l'origine di tale ricordo che un po' mi riporta nel passato, cerco di ricordare il nome del gruppo... almeno quello, ma niente, l'unica cosa che ricordo è che era la sigla di SENTIERI... e io SENTIERI non l'ho nemmeno mai visto!! come faccio a saperlo? lo so e basta.Comincio a pensare che in questa sindrome ci sia anche qualcosa di paranormale. A proposito se qualcuno sa il nome del gruppo potrebbe dirmelo? mi pare anche che sia abbastanza famoso... ma l'unica cosa musicale che mi vine in mente adesso è che ieri a SanRemo DJ FRANCESCO ha cantato col padre...quello dei POOH (sapessi il nome!!).ciaooo

kromakee ha detto...

oggi ho constatato che spuntano dal groviera delle informazioni di imprecisata origine ma dettagliatissime sulle cazzate più improbabili. Tipo : la differente consistenza nonchè pregio delle plastiche costituenti la Barbie e la Tanya . E parlo della vera Tanya, non quella odierna dagli occhi dolci,ma l'originale, quella con la testa senza snodo e che costava cinquemilalire e se la stringevi un po' di più si affossava, perchè era di plasticaccia vuota.
Per non parlare del fatto che la Barbie si chiama così dal nome della figlia dell'inventrice del famoso giocattolo Mattel... ma non ho mai saputo il nome della signora che l'ha inventata (informazione immediatamente sfumata attraverso i buchi del groviera).

zZ ha detto...

if you don't know mee bai nauuuu
you will never ever never know miiii
uuuu uuu uu uuuu!!!

dai, come si fa a dimenticarsene?

E' dei Simply Red.
Piuttosto, io non sapevo che questa era la sigla di sentieri.


Pero' da qualche parte scaturisce un aneddoto: il cantante dei simply red ha un diamante incastonato in un dente.

:|


...il lato oscuro della forza

annalisa ha detto...

Anche io soffro da anni della stessa sindrome...qualche giorno fa ho carpito un dettaglio nella conversazione di una ragazza che ha attirato l'attenzione dei miei neuroni: sono uscite sul mercato le NUOVE MERENDINE MULINO BIANCO : PAN DI STELLE!!!!!! E io nella mia mente dicevo: INCREDIIIBILEEE!!! A parte questo mi ritrovo a volte a canticchiare moment..mooomeeent...moomeeeenttt...oppure
sofficini findusss il sorriso che c'è in te! Comunque che si voglia parlare di persuasione pubblicitaria,di gingle che funzionano...c'è gente meno esposta a questo fenomeno forse distratta,ma in noi malati invece vedo in questa capacità,qualcosa di positivo....

annalisa ha detto...

Lascio un mio contributo che gli amici di questo blog apprezzeranno...guardate e stupitevi: http://www.ivanpiombino.org/menu/ivan/ricordi/passioni/index.htm

zZ ha detto...

ricordo che quan'ero piccolo avevamo una sola tv in casa..
e quando tornavamo da scuola, mia sorella mi costringeva a guardare beautiful. Cioe, non e' che mi costringeva a guardarlo. Diciamo che lei si impossessava del telecomando, e io, non sapendo cos'altro fare, visto che ero un drogato di televisione, guardavo sentieri anche io.

Ma mi ricordo un'altra sigla io.

this is the time
to remember
cause it will not last forever
these are the days to hold onto
na na na na na na na na(qui non ricordo cosa c'era)
this is the time
but time is gonna change
you've given me the best of you
but i need the rest of you



...questo era il lato oscurissimo della forza :|

ugo ha detto...

Aggiungo alla malattia in questione un aspetto terribile che mi compete : l'imprecisione delle fonti e il "sentito dire da qualcuno ma non ricordo chi", per cui a proposito del cantante dei Simply Red posso affermare con sicurezza che aveva una macchina rossa e che era fidanzato.

nabuchadnezzar ha detto...

Qualcuno mi ha detto che il cantante dei Simply Red è fidanzato con una ragazza italiana!!
Potete confermarmi questa notizia fondamentale?

kromakee ha detto...

Fidanzata italiana esattamente di Cagliari. me l'ha detto ieri ugo in un discorso di intensissimo valore culturale.

valentina ha detto...

AAAAAAAAh, allora me l'aveva detto Ugo...grazie per la conferma, rischiavo di passare un'altra notte insonne!!!

ugo ha detto...

Ora essendo rimasto ai ferrero roscer non ho argomenti soddisfacenti a riguardo, ma guarda un po cosa mi capita prestando attenzione alla programmazione mattutina, scopro i re del grovierismo eterediffusi
Linus:
"Nada è sposata con un componente dei Camaleonti"
"Picasso, un pittore che ha avuto tante fasi artisitiche per cui ha sperimentato, ed è stato anche scultore per cui ha fatto delle sculture importanti, una di queste è la Guernica..."

Nicola: "si e anche quel quadro dove c'è una battaglia, tutto intricato"

Sopraggiunge di corsa il barbuto colto per mettere pezze a destra e a manca...

ma non finisce qui la lotta impari che i due svolgono quotidianamente contro la cultura e non rinunciando ad un ulteriore aspro scontro tribolano per ricordare una scultura di picasso chiamano anche la stagista .. nulla ... sono passati a Cezanne , "sui giornali oggi parlano di Cezanne"...